LUDOPATIE: PREVENZIONE E INTERVENTO

tavola rotonda

LUDOPATIE

Prevenzione e Intervento

Lunedi 20 NOVEMBRE 2017

LUDOPATIE – Prevenzione e Intervento

RELATORI

Saluti di Christina Bachmann, Vice Presidente Ordine degli Psicologi Toscana

Riccardo Nencini, Vice Ministro Infrastrutture e Trasporti della Repubblica Italiana

Adriana Iozzi, Psichiatra Direttore struttura complessa dipendenze Firenze Azienda USL Toscana Centro

Massimo Cecchi, Psicologo Sert/a Ambulatorio DGA Firenze Azienda USL Toscana Centro

Irene Battaglini, Direttore della Scuola di Psicoterapia Erich Fromm di Prato

Matteo Toscano, Psicologo Clinico, del Lavoro e delle Organizzazioni, Viareggio

modera Ezio Benelli, Psicologo e Psicoterapeuta, Presidente International Foundation Erich Fromm

Il Disturbo da Gioco d’Azzardo (DGA) non è solo un fenomeno sociale, ma è una vera e propria patologia, che rende incapaci di resistere all’impulso di giocare d’azzardo o fare scommesse in denaro. Si tratta di una patologia che ha in comune con la dipendenza da sostanze il comportamento compulsivo che produce effetti sulle relazioni sociali o sulla salute seriamente invalidanti. Questa patologia è in espansione, anche se non si hanno dati precisi al riguardo, in quanto non esiste allo stato una rilevazione sistematica dei pazienti in trattamento presso i Servizi pubblici per le dipendenze da parte delle Amministrazioni Centrali dello Stato.

SALA DELLE CONFERENZE
POLO PSICODINAMICHE
Via Giotto, 49 – PRATO

Eventbrite - TAVOLA ROTONDA: LUDOPATIE, PREVENZIONE E INTERVENTO

INGRESSO LIBERO CON ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

LUDOPATIE – Prevenzione e Intervento
Lunedi,  20 Novembre 2017  17:00 – 19:00

 

 DESTINATARI

Psicologi, psicoterapeuti, psichiatri, medici, studenti e tirocinanti di psicologia e medicina, professionisti del settore

Aperitivo offerto da

EVENTO PATROCINATO DA

PROMOSSO DA